Biodinamica _Bambini_

Biodinamica Bambini

La Biodinamica Craniosacrale per i neonati e i bambini

La nascita è una delle transizioni più potenti che sperimentiamo nella nostra vita, è un processo così impegnativo  da implicare ogni nostra risorsa disponibile,  un processo  così intenso del quale  non abbiamo nessuna certezza, un processo che faremo una sola volta…  ma che caratterizzerà la nostra personalità, le nostre relazioni e il nostro approccio alla vita… E’ l’unico processo in cui non possiamo fallire…

E’ davvero un’eccezione  non vivere momenti di stress dovuti al passaggio nel canale del parto. La testa, le  spalle, il viso ma anche il bacino sono sottoposti a compressioni e torsioni. Queste zone possono trattenere tensioni o restrizioni limitando il corretto movimento fisiologico o la corretta postura. Anche il parto cesareo,  alcune manovre mediche e la somministrazione di farmaci  hanno le loro implicazioni.

Pediatrico - Bambino1

La Biodinamica Craniosacrale offre l’opportunità al bambino di lasciar andare tutte queste tensioni, attraverso un ascolto profondo ed un contatto molto delicato, che si basa sulla capacità dell’operatore di restare in connessione con la quiete e le forze originarie che organizzano la salute a tutti i livelli.  La Biodinamica  Craniosacrale si è dimostrata efficace in molti casi per i disturbi del comportamento infantile, sia per i bambini considerati iperattivi, o che soffrono di paure eccessive, frequenti mal di testa, difficoltà di concentrazione (che possono cioè rientrare nella sintomatologia ADHDi), che per quelli affetti da dislessia e altri disturbi più gravi fra cui l’autismo.   Anche i bambini nati con il parto cesareo possono essere aiutati a sfogare quell’energia cinetica che non hanno potuto liberare  al passaggio nel canale del parto. Di norma i neonati riescono a risolvere spontaneamente la compressione da parto in modo naturale, mediante la suzione e con le spinte dei fluidi che rimodellano il cranio dall’interno. Quando il bambino rilascia lo stress il suo corpo diventa più morbido e vitale. Molti sintomi come per esempio le coliche, scompaiono appena il trauma sottostante si risolve. Comportamenti ripetitivi e movimenti frenetici e ossessivi non vengono più espressi.